Notte di San Lorenzo in compagnia di ronde , fascisti, cialtroni piccolo-borghesi, preti pedofili , detenuti sognanti e zingari felici con finale poetico a Piazzale Loreto

Oggi la Notte di San Lorenzo, ma la vera notte dei desideri, per incollare gli occhi al cielo a caccia di stelle cadenti, arriverà in ritardo, ovvero il 12 agosto, quando si potranno vedere ben 60 stelle cadenti in un`ora, una ogni minuto.

Quest`anno infatti la massima luminosità non verrà raggiunta il 10 agosto come vuole la tradizione, ma due notti dopo. «Il massimo del flusso – spiega all`Adnkronos Elisabetta Dotto, ricercatore astronomo all`Inaf – Osservatorio Astronomico di Roma – mutano nel tempo a causa della precessione degli equinozi e degli effetti delle maree».

«Quest`anno, per esempio, il culmine dello sciame sarà visibile attorno alle 10 di sera del 12 agosto in direzione nord-est. Le meteore comunque – precisa l`astronoma – sono visibili dal 20 luglio e l`intensità aumenta notevolmente alcuni giorni prima e alcuni giorni dopo dal picco massimo», per cui gli appassionati potranno godersi lo spettacolo già da stanotte.

Una stella cadente sarà sicuramente la mia

Sono Torba di Gramigna e come l’erba che porta il mio nome non riuscirete ad estirparmi.

Sono la ribellione che alligna nelle terre aspre della desolazione scesa sulla terra da un pò di tempo

Sono il rifiuto all’ordine , sono la disobbedienza

sono l’anarchia ed il comunismo mai realizzatoautnomiarosso

sono il cosacco che vi uccide i bambini e se li mangia

e poi porta il suo cavallo a pisciare nelle fontane del papa

Sono il sale acre che sparge dolore sulle ferite delle città

Sono sempre dappertutto ci sia il bisogno e l’indegno che ne approfitta

ed il porco borghese che lo sfrutta e lo sbirro scemo che esegue senza pensare.

Sono la memoria dei traditori che hanno fallito e cambiano idea come le camicie d’estate

Tutti provano a prendermi ma io cammino rasente i muri dietro le ombre della notte e nascosto negli anfratti agli angoli delle strade vi osservo e vi odio.

Sono lì a ricordarvi che “per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti

Sono qui per tutti i detenuti che stanno dentro per un soffio di vita andato male

ed hanno ferite dappertutto e solo cemento senza stelle sulla testa

e sognano sogni impossibili di società più giuste che diano loro un’altra possibilità

e sognano mondi diversi dove i veri delinquenti stiano dentro,

delinquenti veri

come quelli che dirigono le banche o quelli che decidono i destini di tanta gente

o quei cardinali che non hanno mai amato nessuno e ti spiegano cosa é l’amore

come quei preti  che non hanno mai scopato  – non parlo dei bambini dell’oratorio che hanno manomesso  tra l’0dore dell’incenso, non quelli  – però ti dicono come e se e quando ed in che posizione : porci ipocriti che cantano messa con quelle loro anime putride…

CONTINUA QUI IL POST DI TORBA DI GRAMIGNA

Annunci
Published in: on 11 agosto 2009 at 02:00  Comments (2)  
Tags: , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://torbagramigna.wordpress.com/2009/08/11/notte-di-san-lorenzo-in-compagnia-di-ronde-fascisti-cialtroni-piccolo-borghesi-preti-pedofili-detenuti-sognanti-e-zingari-felici-con-finale-poetico-a-piazzale-loreto/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. benvenuto nel mondo dei blog

  2. potevi pure rimanertene dove stavi prima…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: