Do you remember antifascismo militante?

Il fascismo è il cane da guardia del potere, è la mano vigliacca che mette le bombe e compie le stragi nelle piazze e nei vagoni dei treni eseguendo l’ordine del padrone. Il fascismo stragista è impunito perchè così lo è anche il suo padrone.

Così è stato negli anni successivi ai primi scioperi  in italia dopo la rivoluzione leninista, quando il potere ha mandato le truppe mussoliniane a schiacciare gli operai ed i contadini che iniziavano a rivendicare i propri diritti ed in cambio il cane da guardia ha avuto 20 anni di dittatura.

Così è stato negli anni ’60 e ’70 quando ha usato l’eroina ed i fascisti per sconfiggere alla fine con la repressione e la complicità del PCI il grande movimento sorto dal ’68.

E così sarà sempre. Loro sono servi del potere per costituzione, direi per statuto.

Sono i nemici del progresso e dei diritti dei lavoratori , come anche degli studenti, futuri e precari salariati se non disoccupati.

Ecco perchè dobbiamo tenere viva la memoria e la forza di resistere ed autodifenderci dai loro attacchi squadristi e vigliacchi.

Ieri alcuni stidenti autorganizzati all’Univeristà di Roma Tre l’hanno fatto.

Stavamo attaccando manifesti intorno alla zona di San Paolo – raccontano i ragazzi dei Movimenti dell’XI municipio – quando ci siamo imbattuti in un gruppo di Casapound e del Blocco studentesco. Ne è nata subito una scaramuccia verbale e poi loro hanno provato ad aggredirci. Forse però non si sono resi conto che davanti avevano dei ragazzi che volevano reagire alle loro costanti pressioni e aggressioni. Per questo ci siamo difesi.
Loro a mezzo stampa dichiarano il contrario ma in realtà sono loro che si muovono in città come squadrist
i”.

Diversa la posizione dei fascisti di Casapound e Blocco Studentesco, gli odierni nomi dei cani da guardia:

Durante un turno di affissione  nostri militanti – spiega il presidente di Casapound Italia Gianluca Iannone – sono stati aggrediti da un gruppo formato da 100 persone. E’ una cosa gravissima che denunciamo. Nel giro di due anni il Blocco e Casa Pound sono stati vittima di attentati.

Tutti sanno che le azioni squadristiche dei fascisti nelle città sono aumentate in maniere esponenziale negli ultimi anni.

Movimenti come la Lega Nord sono fascismi localisti con tutte le caratteristiche dei loro avi, anche la stupidità e l’ignoranza.

Spesso trovano terreno fertile nella indifferenza generale, talvolta trovano persone pronte ad esercitare il diritto all’autodifesa ed in questo caso loro cominciano subito a piangere lacrime amare.

E’ quello che è successo ieri a Roma.

Finchè  spadroneggiano nei quartieri minacciando e pestando tutti coloro che non la pensano come loro –  anzi tutti coloro che appaiono  diveri per il colore della pelle  o per i gusti sessuali  – allora va bene. Ninete da dire: picchiare duro e tutti zitti!

Quando trovano pane per i loro denti e ci sbattono il muso prendendole come a Piazza Navona tempo fa e come ieri, allora fanno subito le vittime per giustificare che le hanno prese e per  far ciò danno i numeri.

“Erano molti più di noi” strillano piangendo…no : erano solo pronti a difendersi e ve le hanno suonate.

Do you remember antifascismo militante?

torba

Annunci
Published in: on 14 aprile 2010 at 20:46  Lascia un commento  
Tags:

The URI to TrackBack this entry is: https://torbagramigna.wordpress.com/2010/04/14/do-you-remember-antifascismo-militante/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: